IC VAL LIONA

News

 

19 Maggio 2020 Progetto “LABORATORIO DI SCULTURA SU PIETRA”

Progetto posto come momento educativo teso ad arricchire il generale progetto formativo.


Nell’ambito dell’Offerta Formativa, al fine di valorizzare le tradizioni del territorio e far conoscere ed apprezzare agli alunni, un antico e nobile mestiere come quello dello scalpellino, molto diffuso
in passato nel territorio vicentino e berico, si è tenuto il “Laboratorio di scultura su pietra”. Hanno partecipato alcuni alunni delle classi 3^B e 3^C, della Scuola Secondaria di primo Grado “D.
Alighieri” di Sossano. Il corso è stato guidato dallo scultore esperto F. Chierici in collaborazione con la prof.ssa L. De Loria, si è tenuto presso il Laboratorio della pietra della Scuola Secondaria di
Grancona.

 

18 Maggio 2020 SENZA ZAINO DAY

Dal 18 al 22 Maggio, in occasione del SENZA ZAINO DAY alunni e insegnanti si confronteranno sulla bellezza di piccole e grandi cose per stare bene insieme e per sperimentare che la gentilezza è rivoluzionaria e contagiosa!

15 Maggio 2020 CONSEGNA DEL MATERIALE SCOLASTICO AI GENITORI DEGLI ALUNNI (Circolari 277-278)

APERTURA DEL PLESSO DELL’INFANZIA DI VILLA DEL FERRO

Circolare n.277: apertura Plesso Scuola dell’ Infanzia Villa del Ferro per consegna materiale scolastico ai genitori richiedenti in data 19-20 maggio 2020

Per ritirare il materiale compila il modulo come indicato nella circolare >>> Clicca qui

 


 

APERTURA DEI PLESSI DEL 25-26-27 MAGGIO PER RITIRO DEL MATERIALE DEGLI ALUNNI

Circolare n. 278: apertura dei Plessi IC Val Liona in data 26 e 27 maggio per la consegna del materiale scolastico ai genitori richiedenti

Per ritirare il materiale compila il modulo come indicato nella circolare >>> Clicca qui

9 Maggio 2020 Didattica a distanza: focus sull’inclusione

Didattica a distanza: focus sull’inclusione

Nuove iniziative di AID per ribadire l’importanza di garantire a tutti gli studenti accesso all’apprendimento e successo formativo

Cara amica, caro amico,

a ormai due mesi dalla chiusura delle scuole i primi riscontri sull’applicazione della Didattica a Distanza sono complessi ed eterogenei.

Accanto a numerosi esempi virtuosi e positivi, l’attività di insegnamento online non riesce ancora a raggiungere tutti gli studenti, e soprattutto ad essere inclusiva per tutti gli alunni, in particolare quelli con DSA e BES.

AID si sta impegnando 
nel ribadire l’importanza di garantire a tutti gli studenti accesso all’apprendimento e successo formativo, sia partecipando a momenti di confronto virtuale con istituzioni ed enti del mondo dell’istruzione, sia proponendo nuovi video e webinar di approfondimento, utili ad orientare docenti, genitori e studenti, in questa difficile fase.

Ti segnaliamo alcune iniziative che vedranno coinvolta l’associazione, nei prossimi giorni.

Webinar – “La scuola accessibile tra Didattica in presenza e DaD…per non lasciare indietro nessuno”


Lunedì 11 maggio, alle ore 15.00, il presidente AID, Sergio Messina, parteciperà al webinar gratuito “La scuola accessibile tra Didattica in presenza e DaD…per non lasciare indietro nessuno” promosso dalla testata Tuttoscuola: una tavola rotonda con rappresentanti delle istituzioni e di imprese attive nel campo dell’innovazione, per riflettere come su come rendere la didattica a distanza uno strumento di apprendimento per tutti gli studenti.  
Scopri di più e iscriviti


Webinar per docenti e genitori – “Migliorare l’attività formativa con la didattica a distanza”

L’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana, in collaborazione con il coordinamento regionale AID della Toscana, promuove tre eventi formativi live gratuiti, rivolti a docenti e genitori, sulla didattica a distanza. 

Obiettivo dei webinar è fornire esempi concreti su come la didattica distanza possa contribuire a migliorare l’attività formativa, nel rispetto dei principi di inclusione e accessibilità

– 12 Maggio, ore 16.00 – “Ansie e emozioni…nella Didattica a Distanza”
– 13 Maggio, ore 16.00 – “Le nuove tecnologie sono amiche o nemiche della conoscenza? Una riflessione per insegnanti e genitori”
– 14 Maggio, ore 16.00 – “Didattica a Distanza: se la conosci non la subisci.
Idee creative per la Didattica a Distanza”


Scopri i relatori e iscriviti


Microsoft EduDay Live 2020


EduDay, l’evento Microsoft dedicato al mondo della Scuola, dell’Università e della Ricerca, quest’anno si terrà martedì 12 maggio 2020, dalle ore 10.00 alle ore 17.30, in versione totalmente digitale e gratuita.

Dalle ore 11.05 alle ore 11.25, il presidente nazionale AID, Sergio Messina, interverrà nella sessione “Inclusione ed accessibilità durante l’emergenza: i rischi e le opportunità offerte dalla tecnologia”.

Scopri il programma completo dell’evento e iscriviti

Nella speranza che queste iniziative possano essere di supporto, contribuendo a mettere il principio dell’inclusione al centro della Didattica a Distanza, ti mandiamo i nostri migliori saluti

La segreteria nazionale AID

4 Maggio 2020 “NOI e VOI SOLI MAI” – La lettera di ringraziamento dalla Casa di Riposo “Comm.A.Michelazzo”

Dalla Casa di Riposo “Comm.A.Michelazzo”:

 

Cari ragazzi,

 

Vi ringraziamo delle vostre lettere e dei vostri disegni, sono molto apprezzati dai nostri ospiti e anche dal personale!

 

Le educatrici stanno raccogliendo dagli anziani della Casa di Riposo delle risposte, anche loro desiderano salutarvi e inviarvi delle frasi o dei disegni. Per il momento hanno raccolto alcune piccoli pensieri che desideriamo farvi avere:

 

A.Z: “Cari bambini, ci avete commosso, speriamo che il prossimo anno sia migliore per tutti. Con questi messaggi e disegni ci avete commosso e noi vi facciamo tanti auguri e ci avete tirato su il morale. Un grosso ringraziamento a tutti e ci siete mancati tanto! Aspettavamo con gioia uno scritto da voi, adesso sappiamo che qualcuno ci pensa.

 

N.A: “Cari ragazzi, siete stati molto bravi e siete molto intelligenti. Sono Stata molto contenta di ricevere i vostri messaggi, vi mando un grosso abbraccio e spero di vedervi presto

 

G.M.: “Ciao ragazzi, sono un po’ avvilito perché non posso vedere i miei nipoti e pronipoti. Grazie per i vostri messaggi e disegni e speriamo di rivederci presto

 

C.F.: “In questo momento sono molto preoccupata tanto più che non si va più a messa. Prego il Signore che la situazione cambi. Sento i miei familiari per telefono so che non stanno tanto bene ma non posso fare niente che stare qui. Sono contenta di tutto e di tutti ma rimane il desiderio che le cose tornino alla normalità al più presto possibile.

 

L.P.: “Cari ragazzi siamo molto orgogliosi della vostra responsabilità e serietà nel seguire le indicazioni di stare in casa aspettando che la situazione si risolva. Voi avete compreso che seguendo le regole possiamo vincere. Aspettiamo tempi migliori per ritrovarci insieme per cantare e condividere bei momenti in libertà che adesso ci manca molto.

 

A.D.: “Tre parole che mi vengono in mente quando penso a voi: amore, dolcezza e sorrisi. A quando penso al coronavirus dico che è una brutta bestia. Però gli italiani sono buoni e giovani.”

[…]

Per leggere la lettera per intero CLICCA QUI >> Ringraziamenti Casa di riposo

4 Maggio 2020 “NOI e VOI SOLI MAI” – Le realizzazioni dei nostri alunni

Gli alunni delle classi prime della  Scuola Secondaria di Primo Grado dell’Istituto Val Liona, plessi di Sossano e Val Liona, persistono nella loro sfida per sostenere la comunità in questo momento così dedicato: ecco i disegni e i lavori che hanno realizzato:   

4 Maggio 2020 KIT #IO RESTO A CASA# progetto Reti di Comunità e Indagine sulla situazione Covid-19

Da Giovedi 30 aprile 2020 si possono scaricare on-line dal sito kit.retidicomunita.net:

  • Dare e ricevere aiuto con il supporto tecnologico
    Inoltre troverete l’Indagine sulla situazione Covid-19

Dopo la proposta del supporto telefonico e del Kit #Io resto a casa l’Equipe RETI ha pensato di attivare un’indagine on
line sul territorio dei 13 comuni aderenti a Reti per comprendere la ricaduta dell’emergenza covid-19 a livello psicosociale sui ragazzi adolescenti e sugli adulti. Sicuramente l’effetto della pandemia avrà una ricaduta non solo
socio-economica nelle nostre zone ma anche psico-sociale nei cittadini.

L’indagine va a esplorare la percezione dell’emergenza e indagare il vissuto personale relativo a questa situazione. Le
aree di indagine si articolano sui seguenti campi:

  1. Percezione e consapevolezza personale dello stress;
  2. Resilienza;
  3. Situazione in famiglia;
  4. Uso della tecnologia e digital divide;
  5. Situazione economica e lavorativa;
  6. Percezione del futuro;

Qui sotto i link per accedere alla compilazione di due questionari, uno rivolto agli adolescenti e uno rivolto agli adulti,
strutturati in gran parte dalla associazione nazionale sociologi. In questo modo si potranno confrontare i dati emersi con
altre zone d’Italia dove già sono in corso gli stessi strumenti di indagine.


Questionario Adolescenti (11-18 anni)
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSctsJJX6KukDnCJ7iomfESNHBQ81LbeUpYQ0yzO-b0d9hojhw/viewform?vc=0&c=0&w=1 

Questionario Adulti
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdBzzHIzmwc8nyH6SnuBIVwRXwzsX5HR5TM5BFygp1lXUEAVA/viewform?vc=0&c=0&w=1

Questo il link per diffondere su Facebook
https://www.facebook.com/588652124997718/posts/789706258225636/