Inizio insolito della giornata scolastica venerdì 28 marzo per i numerosi alunni della Scuola primaria “Don Bosco” di Sossano. Poco dopo le 8, tutti riuniti nel salone centrale, hanno atteso e salutato con un bel canto “Si ma insieme” l’arrivo di un nuovo “inquilino”: una LIM da collocare in una delle aule. Si tratta di un dono pervenuto grazie a un’iniziativa del Supermercato SISA, rappresentato dal Signor Tosetto, che ha premiato la fedeltà dei bambini che hanno raccolto le figurine Madagascar. A nome di tutti, grazie agli autori di questa iniziativa e grazie a chi ha dato la propria collaborazione, bambini e genitori. Ne è nato un progetto prezioso, che permette di arricchire il plesso di un nuovo strumento che consente di innovare la didattica e di mettere la vita scolastica al passo con i tempi.
Una nuova LIM viene ospitata anche nella Scuola secondaria “Dante Alighieri”, grazie a un’iniziativa simile ma ad opera del Supermercato ALIPER. Grazie anche a loro.
E a breve una cerimonia di inaugurazione battezzerà l’arrivo di altre 6 LIM, acquistate grazie a un progetto dello scorso anno scolastico cofinanziato dalla Fondazione Cariverona, dal Comune di Sossano e dal Comitato genitori, che è riuscito a raccogliere fondi al di là di quanto previsto inizialmente, tanto da poter aggiungere una sesta LIM alle cinque inizialmente previste. Un momento importante per le Scuole di Sossano, dove si lavora guardando al fututo, attendendo anche altre due LIM previste dal Piano Nazionale Scuola Digitale.

Dirigente Scolastico
Maria Pastrello

[mls_gallery id=”1352″ cols=”3″ g_title=”off” g_subtitle=”off” title=”on” subtitle=”on” desc=”on”]